top of page

FUMO NERO DAL FORNO A LEGNA: IL PROBLEMA DELLA FULIGGINE

Il forno a legna è un elemento importante della tradizione culinaria italiana. È proprio grazie a questo tipo di cottura che la nostra amata pizza acquisisce la sua morbidezza e inconfondibile aroma.


Ma non tutto è rose e fiori. Anche il forno a legna ha, come tutte le altre tipologie di forni, i suoi pro e contro.


Tra i problemi più grandi della cottura a legna c'è sicuramente il problema del fumo nero che fuoriesce dalla canna fumaria del forno a legna.



IL PROBLEMA DEL FUMO NERO DEL FORNO A LEGNA


Uno dei principali problemi del forno a legna, come detto, è il fumo nero che fuoriesce dalla canna fumaria. La combustione della legna produce infatti fuliggine, che viene trasportata ed immessa nell'ambiente esterno assieme al fumo.


La fuliggine viene classificata come polvere sottile PM10, ed è una sostanza altamente dannosa non solo per l'ambiente, ma anche e soprattutto per la salute.

Inalare il fumo nero (che contiene quindi fuliggine) per periodi di tempo prolungato può causare problemi respiratori, asma e, nei casi molto più gravi, tumori.


Oltre ad essere dannosa, la fuliggine è anche fastidiosa, soprattutto per chi abita nelle vicinanze.

Una volta fuoriuscita dalla canna fumaria, le particelle più pesanti di fuliggine tendono a cadere, depositandosi sulle strade, edifici e balconi.







IL FORNO A LEGNA È VIETATO?

Proprio per il problema del fumo nero del forno a legna che in molti sono convinti che il forno a legna sia vietato per limitare l'inquinamento atmosferico. Ma non è così.


Usare il forno a legna per la propria pizzeria non è vietato. Se hai intenzione di aprire una pizzeria o un ristorante dovrai però sempre seguire le normative che regolano l'utilizzo del forno a legna.


E per quanto riguarda la fuliggine?


Secondo una nota del Ministero dell'Ambiente e tutela del territorio "Non sussistono divieti per l'esercizio di forni a legna ma solo norme che regolamentano le emissioni in atmosfera. Per i forni a legna il rispetto di tali limiti non richiede l'istallazione di sistemi di abbattimento ma solo l'applicazione di buone pratiche di gestione".



L'ABBATTITORE DI FULIGGINE NON È OBBLIGATORIO MA...


...ci sono circostanze in cui non è possibile arginare il problema della fuliggine senza questi macchinari, soprattutto se sono i vicini a lamentarsi del fumo nero. Molte attività si sono trovate a dover affrontare infatti cause civili a causa dei fastidi provocati dalla fuliggine del forno a legna.


In questi casi l'unica soluzione è l' installazione di un abbattitore di fuliggine e fumi professionale.


Questo naturalmente prima della nascita di VESUVIOBUONO, il primo forno a legna napoletano che non fa fumo nero, abbattendo la fuliggine all'origine.




コメント


bottom of page